World Food

RSS
cucina-spagnola

Ricetta Sangria

Ricetta Sangria

SangriaLa sangria è una bevanda alcolica molto popolare in Spagna e Portogallo. La parola sangria, che si scrive e si pronuncia in modo quasi identico sia in spagnolo che in portoghese, significa sangue. Infatti generalmente la sangria viene fatta con vino rosso (in rarissimi casi anche con il bianco), frutta a pezzi (tra i più usati arancio, limone, mela e pesca ma anche kiwi e banana), un dolcificante (miele o zucchero), una piccola quantità di alcolico (brandy, triple sec…) e acqua gasata (o gazzosa).

Essendo possibili parecchie variazioni sui complementi di questa ricetta, soprattutto alcolici, frutta e bevande gassate, il tasso alcolico della sangria può variare notevolmente da ricetta a ricetta. Sostanzialmente per preparare questa prelibata bevanda è necessario tagliare la frutta scelta a dadini e buttarla nel vino insieme all’alcolico scelto al dolcificante e alla bevanda gassata e mischiare il tutto. L’ideale è consumare la sangria qualche ora dopo averla preparata in modo che la frutta e gli altri ingredienti possano “insaporire” il vino rosso.

In Spagna e in Portogallo, la sangria viene generalmente servita durante la stagione estiva e in inverno solo nelle parti settentrionali dei due paesi, vicino alla costa.

La storia della sangria è tutta europea. La ricetta di questa succosa bevanda si fonda infatti sulla tradizione vinicola europea: all’epoca dei romani poi era d’uso “correggere” il vino, anche per ragioni conservative, con miele o frutta…Già nel diciassettesimo secolo comunque era possibile trovare la sangria servita come cocktail ai parti delle teste coronate del Vecchio Continente, che spesso usavano come base il pregiatissimo Bordeaux francese.

La versione che vi presentiamo oggi è la basica, ma se volete dare spazio alla creatività potete aggiungere altri tipi di frutta…

Ingredienti (4/6 persone)


– 1 bottiglia di vino rosso (Cabernet Sauvignon, Merlot alcuni suggerimenti…)
– 1 limone tagliato a spicchi
– 1 arancia tagliata a spicchi
– 2 cucchiai di zucchero
– 1 bicchiere da liquore di brandy (quelli piccoli e tozzi)
– 2 tazze di ginger ale o club soda

in una ciotola grande versare l’intera bottiglia di vino rosso. Spremere quindi il succo dell’arancia e del limone nel vino e poi buttare dentro i pezzi di agrumi appena spremuti. Aggiungere quindi il brandy e lo zucchero e lasciare riposare il tutto per qualche ora, una nottata è l’ideale.

Appena prima di servire, aggiungere al mix in il ginger ale o il club soda. Salud!

fonti: Wikipedia, Wine Intro, About.com

Commenta la ricetta