World Food

RSS
cucina-italiana

Ricetta Pizzoccheri

Ricetta Pizzoccheri

PizzoccheriI Pizzoccheri sono un tipo di pasta originario della Valtellina. Come forma, ricordano quella delle tagliatelle e sono ricavate da un impasto fatto con una parte di farina di frumento e tre parti di farina di grano saraceno, la quale le fa assumere la sua caratteristica colorazione grigiastra.

Quando cucinati nella maniera più classica, sono serviti con patate a cubetti, verze e suprattutto abbondante Grana o Parmigiano. Nonostante sia molto facile reperire i Pizzoccheri già pronti, risulta semplice anche prepararli a mano.

Per quanto riguarda l’etimologia del nome, sembra che la parola “Pizzoccheri” derivi dalla radice “piz”, ovvero “pezzetto”, oppure dalla parola “pinzare”, in riferimento alla forma schiacciata della pasta.

Ma passiamo ora alla ricetta.

Ingredienti


100 gr di farina di frumento
300 gr di farina di grano saraceno
250 gr di verze tagliate a listarelle
250 gr di patate tagliate a cubetti
400 gr di burro
400 gr di bitto
1 spicchi d’aglio
1 cipolla
Formaggio Grana o Parmigiano grattuggiato
sale
acqua

Per prima cosa fate i pizzoccheri: mescolate bene la farina di frumento e la farina di grano saraceno, impastando il tutto con dell’acqua per non più di 15 minuti. A questo punto stendete l’impasto rendendolo poco più sottile di mezzo centimetro, quindi tagliatelo a striscie di circa 7 centimetri di lunghezza e larghe circa mezzo centimetro.

Ora fate cuocere le patate e le verze in acqua bollente e salata per circa 20 minuti, dopodichè aggiungete i pizzoccheri e continuate a cuocere per altri 10 minuti.

Nel frattempo fate rosolare nel burro la cipolla tagliata finemente e l’aglio a fuoco lento. A questo punto scolate pasta, patate e verze in un recipiente e aggiungete mescolando uno a uno il soffritto, il formaggio bitto, il grano (o parmigiano).

Servire i pizzoccheri ben caldi.

Commenta la ricetta