World Food

RSS
cucina-irlandese

Birra Stout

Birra Stout

Birra StoutLa Stout è una birra scura, a volte amara, che iniziò ad essere prodotta commercialmente nella prima metà dell’Ottocento. Le prime Stout furono prodotte in Irlanda, tra cui la famosissima Guinness.

Questo tipo di birra è fatta generalmente con orzo e diversi tipi di malti. Altre varianti sono fatte anche con farina d’avena: c’è una grande varietà di questo tipo di alcolico e diverse classificazioni per i diversi tipi. Esiste addirittura una Stout caraibica molto apprezzata dalla popolazione di colore di quelle isole: consumare una birra scura, come la loro pelle, è un fatto quasi di orgoglio!

La Stout irlandese è sicuramente la più famosa ed è conosciuta anche come “dry Stout” (secca): oltre alla già citata Guinness, i veri intenditori, pare però, preferiscano la Murphy’s. Quest’ultima è molto popolare proprio tra gli irlandesi, poiché questa birra era inizialmente prodotta da cattolici (la Guinness invece era prodotta dagli “odiati” Protestanti). L’Irlanda è una delle poche isole felici nel mondo dove non sono le lager chiare a dominare: questo può essere in parte dovuto all’acqua di Dublino, ricca di cloruri che rendono la bevanda più corposa e adatta alla produzione delle birre scure. La dry ha un sapore amaro, con forti toni di tostato e torrefatto con un’acidità fruttata.

La Stout imperiale fu fatta invece appositamente per Caterina la Grande, a cui questo tipo di bevanda piaceva molto: l’importazione però in Russia, al freddo, di questa birra era disagevole. Alle basse temperature infatti la Stout perdeva alcune sue caratteristiche organolettiche e le bottiglie che la contenevano scoppiavano. Per ovviare a questo problema quindi, la Imperial Stout ha un tasso alcolico più elevato delle altre Stout. La Imperial più famosa è la Storm King.
Questa varietà di Stout ha un sapore molto intenso, con toni di caffè e aroma di ribes.

Ma torniamo alla Stout “per eccellenza”. La Guiness nasce a Dublino nel birrificio di Arthur Guinness.

I suoi ingredienti sono:

acqua
malto d’orzo
luppolo
lievito di birra

Il colore caratteristico e il sapore di questa birra si ottengono cuocendo a vapore e rimescolando parte dell’orzo necessario per la birra. Vi rivelo un segreto: anche se a molti il colore della birra può sembrare nero, in realtà è rosso scuro, rubino!

Un’altra curiosità? La Stout si serve in due tempi: una prima mescita con bicchiere a 45 gradi e una seconda, dopo qualche minuto, con il bicchiere perpendicolare e lontano dalla bottiglia o dalla spina, per dare modo alla schiuma caratteristica di formarsi. La schiuma è un tratto fondamentale, per esempio, della Guinness..deve rimanerne fino alla fine, per essere una birra di ottima qualità!!!

Altre varietà di questa birra scura sono la Sweet, a cui viene aggiunto lo zucchero subito prima dell’imbottigliamento e la Oatmeal fatta con farina d’avena.

fonti: Wikipedia, Irlandando
immagine: Rockies

Commenta la ricetta